Lazio in Tour, l’Interrail 2.0 della Regione Lazio: come funziona

Il vecchio Interrail ha cambiato volto: la Regione Lazio offre ai ragazzi sotto i 25 anni la possibilità di scoprire gratuitamente le bellezze del territorio
- - Ultimo aggiornamento
loading

Zaino in spalla e tanta voglia di viaggiare: negli anni ’80 l’Interrail era un regalo per la maturità e prevedeva un biglietto del treno illimitato attraverso l’Europa ai ragazzi sotto i 26 anni. Negli anni il concetto di Interrail si è modificato e la Regione Lazio ne ha creato uno tutto suo, rigorosamente al passo con i tempi e giunto già alla sua quarta edizione: si chiama Lazio in Tour e dura tutta l’estate, fino al 15 settembre 2021, per offrire ad oltre 500 mila giovani della regione un viaggio gratuito alla scoperta delle bellezze del patrimonio artistico, culturale e naturalistico del Lazio.

Come funziona: per il quarto anno consecutivo “Lazio In Tour”, promosso da Regione Lazio, regala 30 giorni di viaggio ai giovani fino ai 25 anni di età all’interno del territorio regionale. Da Roma a Frosinone, da Latina a Rieti e Viterbo passando per i tanti piccoli e medi comuni sparsi in ogni singola provincia. Basta avere la LAZIO YOUth CARD e un’età compresa tra i 16 e i 25 anni e si potrà viaggiare per un mese gratuitamente in tutta la regione, usufruendo degli autobus e dei treni regionali (ad esclusione di Leonardo Express, della Roma-Lido, della metropolitana di Roma e dei bus cittadini di altre aziende di trasporti).

Per usufruire di Lazio In Tour è, quindi, necessario scaricare l’app LAZIO YOUth CARD, iscriversi, cercare ed attivare il voucher di Lazio in Tour, con il quale si ottiene il QR CODE per viaggiare nei successivi 30 giorni. Basterà mostrare il QR CODE per iniziare a godersi le vacanze immersi nelle bellezze della Regione Lazio.