Giornata Mondiale degli Oceani: anche SpongeBob spiega come amare e rispettare il pianeta

Martedì 8 giugno in Sardegna, sull'isola della Maddalena, si parlerà di "Generazione Oceano": intanto a Genova verrà inaugurato il primo Seabin sponsorizzato Nickelodeon e SpongeBob
- - Ultimo aggiornamento
Giornata Mondiale degli Oceani: anche SpongeBob spiega come amare e rispettare il pianeta

Martedì 8 giugno, Giornata Mondiale degli Oceani, si terrà in Sardegna, sull’isola de La Maddalena, un grande evento istituzionale, promosso da IOC-UNESCO nell’ambito del Decennio delle Scienze del Mare per lo Sviluppo Sostenibile in Italia, intitolato “Tra passato e futuro: verso la Generazione oceano”. Con quasi 7.500 chilometri di coste, infatti, l’Italia può svolgere un ruolo cruciale nell’ambito di questo sforzo globale.

L’oceano ha bisogno di una generazione attiva e responsabile, nessuno di noi nasce con il rispetto dell’ambiente e del mare, da qui l’importanza e l’impegno civico di Nickelodeon, il brand d’intrattenimento per bambini e ragazzi di ViacomCBS numero uno al mondo, per l’educazione ambientale rivolta ai più piccoli e tradotta, con il giusto linguaggio, attraverso la forza e i valori del proprio brand: SpongeBob SquarePants, la spugna marina amata da tutti i bambini.

L’acqua è vita. L’oceano è fonte di cibo, energia e commercio. Ospita la più eccezionale biodiversità di specie animali, vegetali ed interi ecosistemi, rendendo possibile agli umani la vita sulla Terra. Le Nazioni Unite hanno dichiarato il 2021-2030, il Decennio delle scienze del Mare per lo Sviluppo Sostenibile, mirando a mobilitare la comunità scientifica, i governi, il settore privato e la società civile intorno a un programma comune di ricerca e di innovazione tecnologica per un oceano pulito e sano.

L’oceano ha bisogno di una #generazioneoceano, una popolazione grata all’ambiente, che sia cosciente delle proprie azioni. Questo sarà l’argomento del panel “La Generazione oceano by Style Piccoli”. Il panel, presentato da Chiara Bidoli direttore di Style Piccoli, introdurrà i temi più cari alla sostenibilità e parlerà di collaborazione tra i diversi settori: dalla moda, all’intrattenimento, al design. 

Micaela Lodrini, VP Marketing & Brand Solutions, ViacomCBS Networks Italia, sarà tra gli ospiti del panel e illustrerà il percorso sostenibile iniziato da tempo da Nickelodeon che l’anno scorso ha portato alla nascita di un’importante partnership. Nel 2020, Nickelodeon ha collaborato con Style Piccoli alla realizzazione de il “Manifesto della Generazione Blu con SpongeBob” nato per aiutare le nuove generazioni ad avere una sensibilità maggiore nei confronti del Pianeta. È composto dalle 9 lettere che compongono il nome “SpongeBob”, e parlano di gentilezza, di natura, di attenzione allo spreco e alla raccolta differenziata, di trasporti ecologici e di unione, di come tutti insieme si può, ancora di più, fare la differenza.

Oggi Nickelodeon ribadisce il suo impegno con diverse iniziative che si rivolgono a target differenti. La capacità del brand è proprio quella di creare contenuti, non lineari ma sempre più orizzontali, per abbracciare un pubblico più vasto e che sempre più si muove su piattaforme di comunicazione diverse: dalla tv, ai social, fino al mare.

Martedì 8 giugno su Nickelodeon, Sky 605, alle 14:45 sarà trasmessa una maratona di episodi dedicati a SpongeBob intervallati da alcune pillole in cui la spugna marina invita i suoi amici sulla terra, a rispettare il Pianeta con gentilezza. Nei video verranno mostrate le bellezze dell’ecosistema marino, intervallati da alcuni sketch video in cui SpongeBob aiuta i bambini a comprendere meglio il messaggio. Per i più piccoli che guardano NickJr (Sky 603) alle ore 20:00sarà trasmessa la maratona di Baby Shark’s Big Show, la nuovissima serie, che ha recentemente debuttato in Italia, e che racconta le storie della famiglia diBaby Shark. Insieme a loro i bambini scopriranno quanto è importante l’amicizia, il lavoro di squadra, il rispetto e la gentilezza, ma non solo. Andranno alla scoperta di nuovi ambienti sottomarini e impareranno l’importanza di un ecosistema equilibrato per la sopravvivenza di tutte le specie marine.

Inoltre all’Acquario di Genova, sarà accesa la Nickroom, un momento social con il talent Daniele Davì.

E sempre a Genova, nel Porto Antico, martedì 8 giugno sarà inaugurato il primo Seabin sponsorizzato Nickelodeon e SpongeBob, un vero e proprio cestino del mare per la raccolta dei rifiuti galleggianti, che permetterà di raccogliere dalla superficie dell’acqua circa 1,5 kg di rifiuti al giorno. Quest’anno Nickelodeon ha deciso di sostenere anche il progetto LifeGate PlasticLess® che ha lo scopo di tutelare la salute del mare attraverso la raccolta dei rifiuti galleggianti. Il Seabin di Nickelodeon e SpongeBob funzionerà ogni giorno ad ogni ora, perché l’ambiente va protetto 24 ore su 24.

Nickelodeon ha iniziato a parlare di sostenibilità nel 2012, 9 anni fa quando è stata attivata la partnership finalizzata al rispetto del mare con Acquario di Genova. Negli anni la collaborazione si è sempre più concretizzata con l’obiettivo di implementare più attività di edutainment rivolte ai bambini e famiglie. Inizialmente all’interno dell’Acquario di Genova è stata arredata un’area gioco interattiva e sono state realizzate delle schede informative raccontate da SpongeBob nell’area della barriera corallina per sensibilizzare e spiegare l’importanza della conservazione. Successivamente è stata ideata una proposta esclusiva, una full immersion nella vita dell’Acquario che culminava nella possibilità di trascorrere una notte nel suggestivo scenario del Padiglione cetacei, in una fantastica camera a tema, completamente brandizzata SpongeBob. Un’esperienza che ha riscosso molto successo e che è poi diventata un concorso rivolto a tutti.

foto e video @Ufficio Stampa ViacomCBS ItaliaOpinion Leader – Ufficio Stampa Nickelodeon e Super!