Attenzione a questo ingrediente nelle creme solari: può fare danni

Un recente studio mette sotto accusa l’ossibenzone, ingrediente presente in molte creme solari: ecco perché può essere pericoloso.
- - Ultimo aggiornamento
loading

L’Environmental Working Group (EWG) ha condotto una ricerca sui filtri solari da cui emerge la pericolosità di alcuni ingredienti. Sotto la lente d’ingrandimento sono finiti circa duemila prodotti dei quali il 75% è risultato non fornire protezione adeguata alla pelle. In particolare, l’ingrediente sotto accusa è l’ossibenzone (Oxybenzone – benzophenone-3 o BP-3) risultato allergenico. Inoltre, sarebbe un interferente endocrino.

Stando allo studio condotto, l’ossibenzone riesce a penetrare sotto cute agendo come fotosensibilizzatore. In questo modo, con l’esposizione solare, favorirebbe la produzione di radicali liberi e potrebbe anche attaccare il DNA aumentando il rischio di melanoma. Oltre a ciò, nei casi più comuni, porta allo sviluppo di reazioni allergiche locali nelle pelli particolarmente sensibili. Il primo consiglio, forse il più semplice ma che può letteralmente salvarci la pelle, è quello di leggere la buona vecchia etichetta.

LEGGI ANCHE: La plastica influisce sulla fertilità umana: lo studio shock

Articolo di Paola M. Farina

Foto Shutterstock