Milano Digital Week: tutte le novità dalla città più smart d’Italia

Cinque giorni dedicati all'intelligenza urbana in tutte le sue sfumature: dal turismo immersivo all'intelligenza artificiale, fino al futuro delle care vecchie edicole
- - Ultimo aggiornamento
Milano Digital Week: tutte le novità dalla città più smart d’Italia

Per il quinto anno consecutivo Milano si posiziona al primo posto nella classifica delle città più smart d’Italia, seguita da Firenze e Bologna (Roma è solo quindicesima): a decretarlo Fpa, società del Gruppo Digital 360, che ha stilato una classifica prendendo in considerazione elementi come solidità economica, ricerca e innovazione, lavoro, attrattività turistico-culturale.

Quasi a celebrare questo primato, dal 13 al 17 marzo si svolgerà la Milano Digital Week, cinque giorni dedicati all’innovazione digitale, con l’intelligenza urbana come tema centrale. I più di 500 eventi che interesseranno in maniera diffusa la città hanno lo scopo di indagare come le applicazioni tecnologiche che permeano il tessuto urbano incidano sulla vita di cittadini e turisti, che ne usufruiscono allo stesso modo.

Si parlerà di turismo immersivo tramite realtà virtuale e realtà aumentata, la nuova frontiera delle mostre d’arte, ma anche di Intelligenza Artificiale, i cui utilizzi sono ancora in fase embrionale rispetto alle sue potenzialità.

Si parlerà di edicole, che in tante città stanno tristemente sparendo: a Milano cambiano volto e diventano 2.0 grazie ad un monitor, uno strumento touch screen dotato di W-Fi, Bluetooth, pagamento NFC, due telecamere ed un sistema audio e tanto altro, che aiuterà il cittadino e il turista nel reperire informazioni, acquistare biglietti o altri beni. I primi 100 monitor sono già stati installati e diventeranno a breve 240, primo caso italiano sul mercato.

Promossa dal Comune di Milano e realizzata da Cariplo Factory, IAB Italia- Interactive Advertising Bureau e Hublab, la Milan Digital Week sarà un momento di incontro e crescita importante per imprenditori, startupper, studenti, associazioni, aziende e semplici cittadini.

Il programma completo qui.

smart city
Facebook Comments