Bando APEA: dalla Regione Lazio il nuovo Avviso per l’economia circolare

“Sostegno alla Qualificazione APEA” è il nome del nuovo Avviso pubblico promosso dalla Regione Lazio, nell'ambito delle politiche di economia circolare. L'obiettivo è quello di sostenere le aree produttive nel loro percorso di qualificazione come Aree Produttive Ecologicamente Attrezzate. Come partecipare al Bando APEA
- - Ultimo aggiornamento
loading

“Sostegno alla Qualificazione APEA”, che da ora in poi abbrevieremo con Bando APEA, è il nome del nuovo Avviso pubblico promosso dalla Regione Lazio, nell’ambito delle politiche di economia circolare.

L’obiettivo è quello di sostenere le aree produttive nel loro percorso di qualificazione, appunto, come Aree Produttive Ecologicamente Attrezzate. La cifra stanziata dalla Regione ammonta a 400mila euro.

“L’economia circolare è uno di quei terreni sui quali si gioca la costruzione di un nuovo modello di sviluppo: qui nel Lazio e ovunque. Sempre più la sostenibilità ambientale va insieme a quella economica. Le materie prime costano di più, i brand ambientalmente corretti vendono di più, sempre più la finanza scommette su imprese innovative e sostenibili. Questo è quello che sta accadendo e che in prospettiva sarà sempre più marcato: la competitività economica e quella ambientale sono e saranno sempre più legate, insomma. La politica deve ‘stare’ in questo processo, aiutarlo, accelerarlo” – ha dichiarato ha dichiarato l’assessore Manzella.

Bando APEA: risorse, tempi e modalità di partecipazione

Si potrà accedere alle risorse per realizzare lo “Studio di Fattibilità” che comprenda la definizione degli obiettivi di miglioramento della sostenibilità ambientale delle APEA e il piano di investimenti per realizzarli, oltre a tutte le operazioni necessarie per avviare un’APEA, tra cui la pianificazione di una governance e di un sistema di gestione.

Le spese ammesse riguardano i costi relativi a studi e consulenze specialistiche prestate da soggetti qualificati e indipendenti per la realizzazione dello “Studio di Fattibilità” e, limitatamente al 20% del totale, per il disegno del regolamento dell’APEA.

La sovvenzione consiste in un contributo a fondo perduto concesso fino al 100% delle spese ammissibili, entro i seguenti massimali:

-per ciascuna Apea con almeno 2 e fino a 6 soggetti costituenti: 20.000 euro;
-per ciascuna Apea con almeno 7 soggetti costituenti: 30.000 euro.

Chi sono i destinatari del bando APEA? L’Avviso è rivolto a soggetti, sia pubblici sia privati, che si intendono costituire l’APEA. Tra questi sono compresi i Comuni e i Consorzi industriali pubblici nel cui ambito territoriale di competenza siano localizzate le APEA.

Come inviare la richiesta? La domanda di partecipazione deve essere inoltrata alla Regione Lazio attraverso email certificata Pec all’indirizzo: apea@regione.lazio.legalmail.it entro le ore 12 del 21 settembre 2018.

Per tutte le informazioni clicca qui.

bando editoria regione lazio
Facebook Comments