Solidarietà, dieci progetti innovativi per aiutare il reinserimento dei migranti in Italia

La Robert F. Kennedy Human Rights Italia, nell'ambito del progetto RKF Flagship Initiative for Mediterranean Challenges, sceglierà tre progetti da finanziare
- - Ultimo aggiornamento
loading

La Robert F. Kennedy Human Rights Italia, associazione no profit che lotta per la difesa dei diritti umani nel mondo, scende in campo per sostenere l’accoglienza e l’inserimento dei migranti nel nostro paese.

Nell’ambito del progetto RFK Flagship Initiative for Mediterranean Challenges, l’associazione ha deciso di offrire supporto alle ONG, proprio nel momento in cui queste sono nell’occhio del ciclone, con un bando che seleziona i progetti più interessanti dal nord al sud Italia.

Il bando mirava a dare luce a quei progetti innovativi, in grado di modificare l’approccio alla gestione e alla cura del migrante:sono state selezionate dieci proposte, che dimostrano una grande attenzione alle strategie innovative sul campo.

Da Asti è arrivato un progetto per la produzione di ceramica, diretto alle donne vittime di tratta, che ha portato alla vendita di servizi da tavola in Italia e nel mondo, da Milano è stato dato il via ad un progetto di mentoring che ha portato la metà dei partecipanti a trovare un vero lavoro, mentre a Roma è stato messo su un proficuo servizio di realizzazione e vendita a domicilio di cibo siriano.

Agricoltura, apicoltura, e-commerce, ma anche tirocini professionalizzanti: ognuno dei dieci progetti selezionati ha puntato su un aspetto da valorizzare per permettere al migrante di ritrovare una normalità e un inserimento.

Il progetto RKF Flagship Initiative for Mediterranean Challenges 2018, patrocinato da Confindustria Firenze, Comune di Firenze e Regione Toscana, vedrà la sua conclusione il 23 ottobre a Firenze, con un evento finale nel quale verranno selezionati i tre progetti da finanziare con 3.600 euro.

Per info http://www.rfkitalia.org/

rifugiati