Garanzia Equity trasforma il debito in un’opportunità per le aziende

Uno strumento di garanzia innovativo, in Italia e in Europa, che favorisce il rafforzamento patrimoniale delle piccole e medie imprese del tessuto laziale. Rivolto alle PMI e a tutti coloro che hanno o intendono aprire, una sede operativa nel Lazio. Ecco come accedere a Garanzia Equity
- - Ultimo aggiornamento
Garanzia Equity trasforma il debito in un’opportunità per le aziende

Garanzia Equity è uno strumento di garanzia innovativo, in Italia e in Europa, che favorisce il rafforzamento patrimoniale delle piccole e medie imprese del tessuto laziale, coprendo il 50% delle perdite eventualmente registrate dai soci che hanno immesso nuove risorse finanziarie nell’azienda, nei 5 anni successivi all’aumento del capitale sociale.

A chi è rivolto? A quelle PMI, con almeno due bilanci regolarmente approvati e a tutti coloro che hanno o intendono aprire, una sede operativa nel Lazio. Garanzia Equity offre l’occasione di rafforzare il patrimonio aziendale per ottenere maggiore credibilità nei riguardi del sistema bancario, con accesso facilitato a nuovi prestiti e finanziamenti.

Garanzia Equity: come partecipare e accedere al servizio

Garanzia Equity fa parte del programma di misure per il credito e il rafforzamento patrimoniale, Fare Lazio, che la Regione, grazie a Lazio Innova, ha messo a disposizione delle imprese che operano nel territorio laziale.

La garanzia è gratuita e può essere richiesta da qualsiasi azienda attiva nel Lazio, fatta esclusione per quelle agricole. L’importo minimo dell’aumento di capitale è di 50 mila euro, nessun limite invece per l’importo massimo anche se la garanzia arriva a coprire fino a 200 mila euro.

L’aumento di capitale dev’essere totalmente liquido, non sono ammissibili dunque forme di ricapitalizzazione “contabili” come, per esempio, la conversione di riserve in patrimonio o il conferimento di beni e rami d’azienda. La dotazione complessiva del bando è di 9,6 milioni di euro ed è possibile presentare domanda fino a esaurimento delle risorse disponibili.

Come partecipare? È necessario presentare la domanda online su farelazio.it, allegando l’atto notarile del verbale di delibera dell’aumento di capitale, il business plan del progetto di investimento nel Lazio, la copia degli ultimi due bilanci approvati e della situazione contabile aggiornata.

pmi federlazio
Facebook Comments