Moby Mart, il primo supermercato mobile che raggiunge i clienti

Realizzato da una startup svedese, si tratta di un negozio che si sposta su richiesta degli utenti, senza bisogno di commessi. Un servizio h24, che rivoluzionerà il mondo del commercio. Ecco come funziona Moby Mart
- - Ultimo aggiornamento
Moby Mart, il primo supermercato mobile che raggiunge i clienti

Moby Mart è il primo store mobile che raggiunge direttamente i suoi clienti. No, non si tratta del classico servizio di cibo d’asporto, parliamo proprio di un vero supermercato che porterà la spesa a casa vostra.

Il progetto, ancora nella fase iniziale, è nato dalla startup svedese Wheelys in collaborazione con l’Università di Hefey in Cina e l’azienda tecnologica Himalayafy. Non ci saranno commessi né un autista, visto che il minivan avrà un sistema di guida autonoma. Per ora sono stati effettuati i primi test a Shanghai, ma attualmente sono stati interrotti per il divieto attuale nella città cinese di fare sperimentazione sulla guida senza conducente.

Una vera e propria rivoluzione nel settore dei supermercati. Moby Mart offre un servizio h24, tutti i giorni, anche durante le feste.

Moby Mart: come funziona il primo negozio mobile

Per usufruire dei servizi di Moby Mart basterà scaricare gratuitamente l’app. Dopo essersi registrati, ma soprattutto aver registrato la propria carta di credito, si potrà fare la spesa, comodamente dal divano di casa o dall’ufficio. Moby Mart può accogliere un massimo di 5-6 utenti alla volta.

Se un prodotto che stiamo cercando non è disponibile, lo si può ordinare e lo troveremo il giorno successivo all’interno dello store mobile. Quando Moby Mart dovrà rifornirsi si sposterà al deposito più vicino. Nelle intenzioni di Wheelys c’è l’idea di far arrivare le scorte ai minivan direttamente attraverso dei droni.

Gli acquisti saranno addebitati automaticamente sul vostro conto corrente. Basterà inserire il proprio indirizzo e il gioco è fatto: la spesa arriverà a domicilio!

Insomma, l’idea della startup svedese sembrerebbe risolvere più di un problema: orario no stop, niente file alla cassa e soprattutto, nessuno spostamento da parte del consumatore. Un intero negozio gestito esclusivamente dall’intelligenza artificiale, attraverso un sistema informatizzato.

I primi esemplari di Moby Mart dovrebbero entrare in commercio nel 2018. Ogni miniva costa circa circa 100mila euro. Passerà ancora molto tempo prima di veder funzionare questi negozi mobili, soprattutto finché la guida senza conducente non sarà legale a Shanghai. Perciò, forza e coraggio, per ora si continua a fare la spesa alla vecchia maniera!

CheckOut Technologies