Balduina Smart City, il quartiere di Roma riparte da tre “S”

Un progetto sperimentale avviato dall’Associazione di promozione sociale Balduina’S, applicato a 43mila abitanti. Shopping, smart e social: ecco come funzionerà Balduina Smart City
- - Ultimo aggiornamento
Balduina Smart City, il quartiere di Roma riparte da tre “S”

Balduina Smart City è il nuovo progetto per rilanciare il noto quartiere romano, grazie a un’idea di sviluppo dell’Associazione di promozione sociale Balduina’S: shopping, smart e social sono i tre punti cardine dell’iniziativa, che coinvolge circa 43mila abitanti.

La “s” di Balduina’S indica non solo i tre punti chiave del progetto, ma anche il senso di appartenenza al quartiere (la ‘s’ del genitivo sassone), per impossessarsi nuovamente degli spazi urbani in cattive condizioni.

Balduina Smart City: le 3 “S” che cambieranno il volto del quartiere

Come abbiamo detto, shopping, smart e social sono gli elementi fondamentali del progetto Balduina Smart City. Un modello che vuole essere solo il primo di tanti piani di sviluppo nei vari quartieri di Roma, grazie anche all’attenzione da parte del Comune e della Regione Lazio.

È proprio grazie a un bando regionale per lo sviluppo delle reti di impresa, infatti, che è stato possibile realizzare l’idea, premiata soprattutto per i suoi contenuti innovativi.

Shopping sta per commercio su strada – ha spiegato Carlo Maria Breschi, presidente di Balduina’S – il quale necessita di un rapido intervento per aumentare la competitività delle attività locali soffocate dalla crisi e strette fra le grandi catene e il franchising.

Smart indica la volontà di migliorare la qualità della vita e stimolare nuovi investimenti pubblici e privati attraverso l’utilizzo di soluzioni digitali e sostenibili che sappiano sfruttare le più recenti tecnologie di raccolta e analisi dei dati.

Social sottolinea l’esigenza di creare una comunità interattiva aperta alla condivisione di informazioni e competenze, allo scambio di beni e servizi, all’organizzazione di incontri e iniziative sociali e culturali”.

Cosa prevede il progetto? Saranno promosse iniziative di marketing territoriale con servizi di monitoraggio delle aziende e accesso al credito, alla digitalizzazione e alla formazione professionale. Non solo. È prevista la realizzazione, dopo una fase di test, di una moneta complementare come metodo di pagamento parallelo all’euro, per incrementare la liquidità e il potere di acquisto dei cittadini.

A giocare un ruolo fondamentale per Balduina Smart City saranno proprio gli abitanti del quartiere, che saranno coinvolti in diverse iniziative volte a ricostruire e rinforzare l’identità sociale: saranno organizzati eventi di gruppo a scopo sociale e culturale, con l’opportunità di utilizzare tecnologie all’avanguardia per segnalare quello che non funziona nei servizi e trasporti pubblici, per trovare soluzioni alle esigenze quotidiane, usufruendo dei servizi di mobilità alternativa e sostenibile.

artigianato digitale