Nuovi emoji. Da Apple anche gender neutro e allattamento

Nuovi emoji in arrivo con gli ultimi aggiornamenti. Da Apple neutral-gender e chador. Per Whatsapp solo un restyling, per non pagare i diritti. L’utilizzo degli […]
- - Ultimo aggiornamento

Nuovi emoji in arrivo con gli ultimi aggiornamenti. Da Apple neutral-gender e chador. Per Whatsapp solo un restyling, per non pagare i diritti.

L’utilizzo degli emoticons è cresciuto a dismisura con la diffusione delle applicazioni di messaggistica. Il loro impiego ci consente di esprimere, con un simbolo, stati d’animo ed emozioni in maniera diretta,. Qualcosa di più di un “:)” o “:(“.
Gli emoji sono così importanti da richiedere uno standard internazionale unico, controllato dal Consorzio Unicode, il quale fissa di volta in volta i criteri dei nuovi emoji da introdurre. A questi criteri dovranno uniformarsi tutti, pur rimanendo ciascuno libero di disegnare i propri. Per questo nelle diverse app sono simili, ma non uguali fra loro.

Così, con iOS 11 apple rilascia i suoi primi 56 nuovi emoji. Tra le new entry il chador, le persone che non si riconoscono in un genere, una mamma che allatta, i broccoli, gli zombie, ma anche il disco da curling e il segno “ti amo” (quello delle corna con il pollice aperto).
L’aver previsto personaggi neutral-gender tra i nuovi emoji non è passato inosservato e fa parte di una precisa strategia di Apple in direzione di una sempre maggiore apertura alle diversità. E la casa della mela non è l’unica a seguire questa strada.
Proprio ad agosto Facebook ha inserito nuovi emoji relativi alle diversità di generi familiari e di colore della pelle, dal più chiaro al più scuoro.

Ora anche WhatsApp, con l’ultimo aggiornamento, svela i suoi nuovi emoji.
Fino ad ora ha pagato apple per servirsi di quelli già presenti in iOS, da ora in poi avrà i propri.
Ma se andiamo a vedere bene, un pò per dare continuità agli utenti, un pò per una evidente questione di diritti, i nuovi emoji alla fine sono molto simili ai precedenti. Qualche ombreggiatura e qualche piccola variazione (la faccina che strizza l’occhio destro anziché il sinistro), si fa fatica anche a capire che sono cambiati.

Gli emoticon sono sempre di più e sempre più utilizzati. Unicode ha approvato finora 2.666 nuovi emoji, dei quali quasi 2.000 negli ultimi due anni.
Tuttavia, nonostante in molti lo chiedano, ancora non si vede l’emoji per le persone calve.

Facebook Comments