Uber e As Roma, partnership per accedere allo stadio. Come funzionerà

Uber e AS Roma, per vedere le partite all’Olimpico. La notizia è di quelle che solleva polemiche soprattutto tra i tassisti, che infatti preannunciano proteste. […]
- - Ultimo aggiornamento
Uber e As Roma, partnership per accedere allo stadio. Come funzionerà

Uber e AS Roma, per vedere le partite all’Olimpico. La notizia è di quelle che solleva polemiche soprattutto tra i tassisti, che infatti preannunciano proteste.

Uber diventa mobility partner del club capitolino, lo annuncia la AS Roma in un comunicato ufficiale. Tutti i tifosi, a partire dalla stagione in corso, potranno accedere allo stadio servendosi del servizio di trasporto della società californiana.

Come funzionerà l’accordo tra Uber e AS Roma?

La partnership prevede più ambiti di attività.

Innanzitutto Uber prevede di sostenere la AS Roma mettendo a disposizione il proprio servizio in occasione di tutte le partite casalinghe.  I tifosi potranno utilizzare l’app dal proprio smartphone per recarsi allo stadio, inserendo il codice FORZAROMA e ottenendo uno speciale sconto del 20% sul costo del servizio.

Per alleggerire il deflusso e decongestionare il traffico a fine partita, nei pressi dello stadio Olimpico, Uber prevede di allestire punti di raccolta. La prima pick up area sarà istallata in Viale dei Gladiatori, proprio all’esterno dell’impianto.

Inoltre la partnership tra Uber e AS Roma prevede di coinvolgere anche i turisti in visita nella capitale che intendano seguire i match casalinghi della squadra giallorossa. Basterà selezionare dall’app di Uber le card speciali che segnaleranno i match in programma, con un link diretto al ticket office dell’AS Roma.

La notizia ha subito sollevato le proteste dei tassisti romani che preannunciano una manifestazione in occasione del prossimo derby: “Invitiamo l’assessore e i competenti organi di controllo a mettere in campo tutte le misure necessarie a contrastare qualsiasi forma di abuso“, affermano i sindacati dei tassisti.

L’accordo tra Uber e AS Roma – dicono dal Club – è soltanto la prima partnership arrivata a conclusione e non in via esclusiva.  La prima di una serie di iniziative pensate da AS Roma volte a migliorare la fruibilità e accessibilità dei propri tifosi in occasione delle partite giocate presso lo Stadio OlimpicoLa società si augura di stringere a breve ulteriori collaborazioni allo stesso scopo“.

Facebook Comments