‘Il Marsicano, l’ultimo orso’ su Sky Nature il documentario sulla specie a rischio estinzione

Il documentario punta i riflettori sull'orso marsicano, una delle 15 specie animali del pianeta a rischio estinzione
- - Ultimo aggiornamento
loading

Sky Nature ci porta nel cuore verde dell’Italia. Nel Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise, più precisamente, per puntare i riflettori su una delle 15 specie animali del pianeta a rischio estinzione. Il Marsicano. L’ultimo Orso è un documentario Sky Original, da sabato 24 settembre su Sky Nature e disponibile in streaming su NOW e on demand.

LEGGI ANCHE : >> Programmi elettorali, c’è spazio per la tutela degli animali?

Il Marsicano. L’ultimo orso su Sky Nature

Di cosa parla? Di un tesoro naturalistico d’importanza mondiale che viene protetto ogni giorno, da 100 anni. Da chi? Dagli uomini e dalle donne del Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise (PNALM), uno dei parchi più antichi del nostro Paese e considerato lo Yellowstone italiano. In Abruzzo vive l’Orso Bruno Marsicano, tra le 15 specie animali del pianeta a rischio estinzione e di cui sono rimasti solo 60 esemplari. Una gestione incredibilmente complessa, che deve fare i conti con la scarsità di risorse, umane e finanziarie, e l’antropizzazione del territorio.

Da tempo l’Orso Marsicano è inserito dall’UICN – l’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura – nella categoria “pericolo critico di estinzione”. A tutti gli effetti può essere considerato come la tigre in India e l’elefante in Africa. La missione, quindi, è di toglierlo definitivamente dall’elenco delle specie minacciate.

La vicenda di Juan Carrito

A fare da sfondo a Il Marsicano. L’ultimo orso è l’incredibile vicenda di Juan Carrito, l’orsetto nato assieme ad altri 3 cuccioli da mamma Amarena in pieno lockdown. Una storia eccezionale che ha tenuto, per oltre un anno, Parco e cittadini impegnati nella sua salvaguardia. E che ha messo in luce tutte le contraddizioni legate alla convivenza. Il racconto segue per un anno la vita del Parco e delle specie che protegge da un secolo. Con immagini sul campo, le attività di monitoraggio e controllo dei biologi, attraverso censimenti e il controllo GPS di alcuni esemplari. Le interviste alle guide del PNALM, gli incontri dei tecnici del parco con le comunità interessate dalla presenza dell’orso e i racconti dei cittadini che quotidianamente si trovano a tu per tu con l’orso e che testimoniano l’unicità dello Yellowstone Italiano.

Si tratta di una minaccia?

L’Orso Marsicano è davvero una minaccia per l’uomo o è l’uomo a essere una minaccia per questa specie? Il Presidente del Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise, Giovanni Cannata, ha raccontato: “Juan Carrito è stata una sfida incredibile che ha messo a dura prova il personale del Parco, nelle sue molteplici professionalità, tutte impegnate ad assicurare la conservazione dell’orso. Ma è stata anche la messa a sistema di tutte le istituzioni impegnate per assicurare che territori potenzialmente idonei alla vita dell’orso marsicano siano effettivamente a misura d’orso”.

“Un film che svela i retroscena della vicenda dell’Orso Juan Carrito, il cucciolo che ha tenuto col fiato sospeso un’intera regione. Un anno di riprese – ha spiegato il regista Massimiliano Sbrolla – per raccontare il complesso lavoro che ogni giorno tiene impegnate decine di persone nella salvaguardia di una specie unica e affascinante. Patrimonio di tutti noi”.

Foto: Ufficio Stampa Sky