I bambini che dormono con animali dormono meglio

Non tutti saranno d'accordo, ma questi sono gli esiti di una ricerca canadese
- - Ultimo aggiornamento
I bambini che dormono con animali dormono meglio

Anche se si dice “dormire come un bambino”, come i genitori sanno bene non sempre il sonno dei bambini è regolare e profondo: quando sono molto piccoli, prima dei tre anni, tendono a svegliarsi spesso e anche da più grandicelli possono avere paura del buio o di qualche rumore notturno, cosa che li porta magari a svegliarsi e ad avere difficoltà a riaddomentarsi.

LEGGI ANCHE: — GLI ANIMALI RICONOSCONO I BAMBINI? SI E IL MOTIVO E’ COMMOVENTE

A quanto pare una strategia per migliorare il sonno dei bambini (ma anche adolescenti) è farli dormire in compagnia del loro animale domestico, che sia il cane, il gatto o addirittura un coniglietto. Questo è quanto emerge dallo studio svolto dai ricercatori della Concordia University di Montreal e pubblicato sulla rivista Sleep Health. In passato si pensava che l’animale potesse disturbare il sonno del bambino con rumori o movimenti, ma a quanto pare adesso è evidente il contrario.

I ricercatori hanno misurato per due settimane valori come i cicli del riposo, le onde cerebrali, i livelli di ossigeno nel sangue, la frequenza cardiaca, la respirazione e i movimenti degli occhi e delle gambe, giungendo alla conclusione che quando i bambini condividevano il letto con il proprio cane la qualità del sonno era più alta.

LEGGI ANCHE: — LO STRESS DEL PADRONE FA MALE ANCHE AL CANE: LA RICERCA

Per quanto riguarda l’igiene, problema che sicuramente sarà venuto in mente a molti, la sensibilità sul tema è molto personale: chi è abituato a condividere i propri spazi con il cane non lo ritiene una fonte di sporcizia, anche perchè si occupa in prima persona della sua cura. Per quanto riguarda i bambini, diverse ricerche hanno concordato sul fatto che crescere insieme ad animali domestici rende il bimbo più resistente alle allergie.