End the Cage Age! Contro le gabbie negli allevamenti

Più di 300 milioni di animali soffrono nelle gabbie degli allevamenti in tutta Europa. End the Cage Age è l'iniziativa trasversale, sostenuta dagli scienziati, per mettere fine gradualmente a questa pratica.
-
End the Cage Age! Contro le gabbie negli allevamenti

Più di 300 milioni di animali soffrono nelle gabbie degli allevamenti di tutta Europa. End the Cage Age è l’iniziativa trasversale, sostenuta dagli scienziati, per mettere fine gradualmente a questa pratica.

End the Cage Age, l’iniziativa

L’obiettivo di End the Cage Age (ICE) è quello di bandire completamente le gabbie negli allevamenti. Ovviamente il processo sarà graduale.
Prima di tutto, la campagna con oltre un milione di firmatari sarà presentata agli occhi della Commissione Europea.
I rappresentanti di End the Cage Age incontreranno formalmente i rappresentanti della Commissione Europea, spiegando i motivi alla base della richiesta.
Successivamente, anche il Parlamento Europeo assisterà ad una presentazione ed un discorso pubblico sull’importanza dello smantellamento delle gabbie negli allevamenti.
Nel giro di 6 mesi la Commissione Europea proporrà un piano d’azione per rivedere la legislazione in proposito.

L’importanza del progetto contro le gabbie negli allevamenti

Si tratta di un’iniziativa estremamente importante.
Se non altro, per l’incredibile successo riscosso in tutta Europa.
Oltre un milione di cittadini europei ha firmato l’iniziativa, tra cui 140 scienziati e numerose organizzazioni.
Tra le associazioni italiane firmatarie si possono ritrovare: Amici della terra Italia, Animal Aid, Animal Equality, Animal Law Italia, Animalisti Italiani, CIWF Italia Onlus, Confconsumatori, ENPA, HSI/Europe – Italia, Il Fatto Alimentare, Jane Goodall Institute Italia, LAC – Lega per l’abolizione della caccia, LAV, Legambiente, Lega Nazionale per la Difesa del Cane, LEIDAA,OIPA, Partito Animalista, Terra Nuova, Terra! Onlus, Lumen.

La situazione in Italia

Mentre alcuni paesi sembrano già vicini alla totale eliminazione delle gabbie da allevamento, come Austria, Svezia e Lussemburgo, la situazione italiana è ben lontana da una soluzione.
Sono quasi 44 milioni gli animali in gabbia, in questo momento, in Italia, una cifra che rappresenta il 68% degli animali in tutta la penisola.
Secondo i dati di End the Cage Age, l’Italia non è nemmeno ad un terzo del percorso per ridurre a zero le gabbie.
La situazione è ancora più tragica leggendo i dati riguardanti Malta, la Spagna o il Portogallo.
End the Cage Age è un’iniziativa nobile, che si spera possa raggiungere gli obiettivi fissati, per rendere l’Europa “cage-free”.