Avocado made in Puglia tra gli effetti dei cambiamenti climatici

Il surriscaldamento ha portato l'Italia a coltivare diversi frutti esotici
-
Avocado made in Puglia tra gli effetti dei cambiamenti climatici

Succede che i cambiamenti climatici rendono l’Italia, in particolare il Sud, molto vicina ai Paesi tropicali. Non stupisce più di tanto, quindi, che frutti esotici come avocado, mango e bacche di Goji inizino ad essere coltivati anche in Puglia.

Coldiretti Puglia nell’agosto del 2020, come riporta Finanzaonline.com, aveva spiegato: “[…] un fenomeno esploso per gli effetti del surriscaldamento determinati dalle mutazioni del clima e destinato a modificare in maniera profonda i comportamenti di consumo nei prossimi anni, ma anche le scelte produttive delle stesse aziende agricole. Lo dimostra il fatto che si è passati da pochi ettari piantati con frutti tropicali ad oltre 150 ettari con un incremento esponenziale negli ultimi anni”.

Per quanto riguarda l’avocado, Coldiretti ha ricordato: “Originario della zona che dalle montagne centrali ed occidentali del Messico arriva fino alle coste del Pacifico dell’America Centrale l’avocado è un frutto tropicale che ha trovato nel clima del sud Italia un perfetto habitat a cui adattarsi”.