Arriva “Italia in classe A”, il primo info-reality sull’efficienza energetica in 10 puntate

Promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico, è stato realizzato dall’Enea. Ecco tutti i temi e i luoghi che ci mostrerà la nuova serie web
- - Ultimo aggiornamento

Si chiama “Italia in classe A” il primo reality dedicato al mondo dell’efficienza energetica. Promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico, è stato realizzato dall’Enea.

Parliamo di un viaggio in 10 puntante che vedrà protagonisti il giornalista Marco Gisotti e il ricercatore dell’ENEA Antonio Disi, in giro per l’Italia alla scoperta delle migliori storie di efficienza energetica. Il primo episodio, della durata di circa 15 minuti, è già andato online lo scorso 3 dicembre.

Leggi anche: Solar Orbiter, parte la missione per ‘fotografare’ il sole: i dettagli

“In questa web serie abbiamo raccontato ‘casi eccellenti’ che dimostrano come nel nostro Paese sia possibile realizzare interventi di efficienza energetica in ogni settore, con ottimi risultati e grandi benefici per i cittadini, le imprese e l’ambiente” – ha spiegato Ilaria Bertini, direttore del Dipartimento Unità Efficienza Energetica dell’Enea.

Italia in classe A: due investigatori a caccia di soluzioni eccellenti in giro per l’Italia

Ciascun episodio racconterà un caso di eccellenza, ospitando testimonianze dirette di tecnici, amministratori, cittadini e professionisti. I due investigatori speciali visiteranno aeroporti, musei, scuole, fabbriche, condomini, ospedali per scoprire insieme al pubblico come raggiungere l’efficienza energetica sia alla portata di tutti.

La prima puntata, andata in onda il 3 dicembre, si è svolta all’interno di un supercondominio nel quartiere Flaminio di Roma. Una struttura composta da 5 palazzi diversi, con 254 unità immobiliari, gestiti da un’unica centrale termica. In questo episodio i protagonisti hanno dimostrato come, attraverso interventi e soluzioni intelligenti, si sia potuto tagliare la bolletta energetica di oltre un terzo.

Altre tappe previste dal viaggio sono: il Policlinico Campus Universitario di Roma, la Reggia di Venaria Reale (Torino), l’Aeroporto di Roma-Fiumicino, lo stabilimento della Cooperativa Ceramica d’Imola a Faenza (Ravenna), la Scuola primaria “Marinella” di Bruino (Torino). Ma ci saranno anche ‘visite’ nel mondo della Pubblica amministrazione e in quello della grande distribuzione.

“In questo viaggio in giro per l’Italia dell’efficienza energetica raccontiamo storie tra le più varie: da chi ha abbattuto i consumi del 50% a chi ha sostituito 10mila luci con un’illuminazione a led, da chi con una caldaia ad alta efficienza riscalda l’equivalente degli abitanti di un piccolo comune a chi ha migliorato le performance ambientali nella propria filiera produttiva riducendo i consumi e le emissioni, da chi ha risparmiato più di quanto aveva preventivato a chi ha migliorato sia il comfort che le condizioni ambientali per la conservazione e fruizione delle opere d’arte” – ha sottolineato Antonio Disi dell’ENEA.

energia solare
Facebook Comments