Truffe via sms, l’ultimo inganno è un abbonamento a doppia cifra

È stata segnalata una nuova truffa che corre via sms: ecco in che cosa consiste e come riconoscere il messaggio pericoloso.
- - Ultimo aggiornamento
loading

La comodità di avere sempre fra le mani il proprio smartphone connesso con il mondo nasconde anche qualche rischio. Chiamate pubblicitarie, notifiche promozionali a pioggia e sms inattesi che, spesso, sono delle vere e proprie esche. Di recente circola un messaggio di testo a cui occorre fare attenzione per evitare addebiti indesiderati a due cifre.

LEGGI ANCHE : – AMAZON BAN, ECCO QUANDO TI CACCIANO DA AMAZON

La nuova campagna di smishing, infatti, consiste nell’invio di un sms con il quale l’utente si ritrova con un abbonamento. E il costo settimanale è piuttosto importante, dal momento che ammonta a 36 euro. Questa rete criminale invia sms fingendosi un corriere che ha in carico una spedizione da consegnare.

Ma tale pacco risulta essere bloccato per non meglio specificati cavilli; e, così, ecco le istruzioni da seguire per la procedura di sblocco. Peccato, però, che il destinatario viene indirizzato a un link fasullo e i dati personali richiesti vengono inseriti su una pagina fake. Il format proposto ricalca, spesso, un modulo apparentemente innocuo, simulando anche loghi ufficiali. E la trappola è servita.

LEGGI ANCHE : – NEL 2022 QUESTE PERSONE TROVERANNO LAVORO

Fornendo le informazioni richieste, l’utente si ritrova dunque abbonato a un fantomatico servizio da 36 euro settimanali. E il rischio ulteriore è che i dati possano anche essere messi in vendita sul dark web con ulteriori e spiacevolissime conseguenze.

Foto Suhutterstock