La vita pericolosa delle tartarughe

- - Ultimo aggiornamento
La vita pericolosa delle tartarughe

Come i due rampolli della casa reale, anche Harry e Meghan lasceranno quindi la loro residenza “reale”, per tornare alla loro vita: una vita purtroppo non priva di rischi. Se è vero che le tartarughe sono animali longevi, è anche vero che sono sempre di più quelle che restano vittime delle attività antropiche. Restano impigliate nelle reti dei pescatori per poi essere trascinate e ferite, ad esempio, oppure vengono travolte dal traffico nautico oppure amcora ingeriscono rifiuti di plastica scambiati per cibo. Queste sono solo le principali cause di mortalità delle tartarughe marine: i dati parlano di 10mila Caretta caretta morte solo in Italia, 40mila esemplari in tutto il Mediterraneo.